Sora

Sora e' situata al confine tra Lazio e Abruzzo tra la Valle Roveto e la Valle del Liri. Il fiume Fibreno segna per un breve tratto il confine con il limitrofo comune di Isola del Liri. Il centro abitato anticamente era compreso tra il Monte San Casto e le rive del Liri. Il toponimo Sora ha origini incerte e potrebbe avere radici indoeuropee e derivare da Sor ossia roccia ed acqua riferendosi al monte San Casto e al fiume Liri.

Fondata dai Volsci fu conquistata da Roma nel 345 a.C. e ne condivise la storia fino alla caduta dell'impero. Subí diverse occupazioni nei secoli successivi per entrare a far parte del Regno di Sicilia e passare dal dominio normanno a quello angioino. A lungo stato cuscinetto tra lo Stato Pontificio e il Regno di Napoli, prima come Contea e poi come Ducato di Sora, fu inclusa nella Provincia di Terra del Lavoro del Regno delle Due Sicilie prima e del neonato Regno d'Italia nel 1861. Fu quasi del tutto ricostruita dopo il terremoto del 1915 e nel 1927 a seguito della revisione delle province, operata dal regime fascista, fu assegnata alla Regione Lazio divenendo parte della neocostituita Provincia di Frosinone.

Oggi rappresenta un importante centro industriale e commerciale con cartiere, mobilifici e industrie tessili ed e' sede della Fiera di Sora che ospita ogni anno migliaia di visitatori in occasione della Sorarreda ad aprile e della Fiera Campionaria a settembre.

Lungo Corso Volsci si affaccia ad una estremità la cattedrale di Santa Maria Assunta, più avanti la Chiesa di Santa Restituta, protettrice della città, e all'altra estremità piazza Palestro con la statua del cardinale Cesare Baronio. Degno di interesse il centro storico sopravvissuto al terremoto (Canceglie) in cui si possono ammirare i vicoli e le antiche botteghe degli artigiani nonché le piccole chiese di San Giovanni e San Silvestro Papa. Al di fuori del centro abitato da ricordare la Basilica di San Domenico costruita sui resti della presunta villa natale di Cicerone e la piccola Chiesa di San Giuliano il cui sotterraneo custodisce la cella della prigionia e del martirio del santo.
Sora e' sede vescovile (diocesi di Sora, Cassino, Aquino e Pontecorvo).

Collocato sulla vetta naturale del Monte San Casto, l'antico Castello dei Volsci, situato in posizione strategica, quasi al confine tra la Marsica e il Lazio, domina la citta' dall'altezza di 500 metri ed e' raggiungibile solo a piedi tramite diversi sentieri. Sono attualmente conservate le sole mura perimetrali con alcuni torrioni romani e medievali.

Tra i prodotti tipici da ricordare soprattutto la ciambella sorana, la cicerchiata (dolce di carnevale) e la pigna (dolce pasquale). Tra i personaggi illustri Marco Attilio Regolo, condottiero romano e Marco Tullio Cicerone, nato in località Ponte Olmo, oggi territorio sorano. Tra le personalita' contemporanee il primo nome che salta in mente e' quello di Vittorio De Sica per finire poi ai giorni nostri ad Anna Tatangelo.